CASE DEL POP in mostra fino al 6 gennaio a Pistoia sui muri del percorso #milluminodinverno creato da Spichisi

 

 

 

CASE DEL POP di Marina Arienzale e Matteo Cesari (Groomingphoto Collettivo) a cura di Sedici

sarà in mostra fino al 6 gennaio a Pistoia sui muri del percorso #milluminodinverno creato da Spichisi Pistoia.

 

La casa del popolo è una forma associazionistica che prende spunto da esperienze europee (francesi, belghe e svizzere) nate alla fine dell’ottocento; è il sogno proletario di un luogo per la cultura e il tempo libero delle classi operaie. In Toscana le CDP nascono come organizzazioni dal basso e spesso venivano edificate con lavoro volontario e autogestito. In origine questi luoghi, dove prendeva vita la cosiddetta “subcultura rossa”, erano il punto di riferimento per la comunità, potendo offrire servizi ricreativi e sociali.

Oggi, dopo il disgregamento dei partiti di sinistra, divengono meno definite politicamente, continuando comunque a essere espressione di una cultura partecipativa, tuttavia in cerca di una nuova identità.

Le CDP, come luoghi accessibili e aperti, sono contenitori delle trasformazioni del territorio e danno spazio quotidianamente alle problematiche e alle necessità presenti nel tessuto sociale.

 

Il percorso M’Illumino D’inverno:

Vicolo Malconsiglio, Via dei Baglioni, Via del Tau, Giardino di Cino, Vicolo buio, Vicolo dei conti.

 

 

-

[eng]

 

CASE DEL POP by Groomingphoto across the streets of Pistoia until January 6th 2019, thanks to Spichisi and their "#milluminodinverno". The exhibitions is curated by SEDICI.

This work is all about a special kind of clubs we have here: "Case del Popolo", born during the end of the XIX Century as as associations helping working people, bit by bit become a sort of benchmark of the left winged parties, following all the social and political changes.

 

 

 


SHARE